Badante Fissa Portuense ⭐ Badante Roma è leader a Roma: Badante, Assistenza Domiciliare, Assistenza per Anziani.

Badante Fissa Portuense

Iniziate a cercare o a pensare di avere bisogno di una badante che sia sempre presente? Siete interessati ad avere una Badante Fissa Portuense in casa?

I dubbi sui contratti di una Badante Fissa Portuense e di tutto quello che riguarda poi le ore lavorative e quali sono effettivamente i compiti o le mansioni che essa deve svolgere, rimangono sempre molti.

Alcuni consumatori pensano che la badante convivente abbia l’obbligo di stare con il proprio assistito H24 per 365 giorni all’anno. Ci sono poi altri che invece pensano che una badante che sia fissa, debba essere accanto alla persona da assistere in modo da diventare una seconda ombra.

Le situazioni sono poi diverse. Le persone anziane o che hanno dei minimi handicap motori, ma che all’atto pratico sono autosufficienti, possono avere una persona vicina, un lavorante fisso, che comunque li aiuta. In questo caso le mansioni che esso esegue sono quelle di occuparsi della casa, fare la spesa, il bucato o comunque essere vicino al proprio assistito per una passeggiata. Magari è possibile anche che essi abbiano una patente di guida in modo da poterli accompagnare in visite mediche o per altre commissioni.

Quindi si ha una persona con competenze basiche e perfino una badante alle prime esperienze, sarà in grado di sostenere il lavoro senza provocare danni o avere problemi di gestione.

Tuttavia quando si parla poi di soggetti da assistere che hanno dei problemi fisici gravi, non sono autosufficienti e magari sono allettati, occorre una diversa competenza ed esperienza. Molte persone dunque devono optare per dei soggetti che hanno una competenza medico infermieristica.

Perfino cambiare le bende di un soggetto che ha subito un’operazione e che quindi è allettato, è un intervento che necessità di una buona attenzione alla disinfezione.

Diciamo che allora è normale che ci sono tante cose da capire quando si deve assumere questo tipo di professionista. Per fortuna ci sono molte agenzie serie e professionali, specializzate direttamente nell’assistenza domiciliare che sono in grado di fornirvi una Badante Fissa Portuense in base alle esigenze che si hanno.

Badante diurna e notturna

Ecco ad un primo chiarimento su cosa sia un badante diurno e uno notturno. La Badante Fissa Portuense non ha l’obbligo di rimanere in assistenza in notturna. Di solito il suo contratto è di circa 54 ore settimanali che sono diurne.

C’è poi la badante che è fissa, ma in notturna, cioè che rimane a prestare servizio, quindi a dare assistenza o presenza, al proprio assistito durante le ore che sono notturne. In teoria per avere una reale assistenza H24 è necessario avere almeno 2 badanti con contratti diversi.

Questo perché ci devono essere dei turni di riposo e si deve rispettare il diritto di riposo che è intrinseco per le necessità della vita di ogni persona.

Facciamo degli esempi. La badante in diurna offre un lavoro di 10 ore continuative di assistenza con un turno che inizia alle 8 di mattino per terminare alle 20. Qui si devono rispettare le 10 ore consecutive, escluse ovviamente quelle di 2 ore di pausa pranzo. Fin qui si ha dunque la possibilità di avere un’unica badante per la giornata.

Di notte esse deve riposare con una buona qualità di sonno che non deve essere dunque interrotta da richiesta di assistenza o di presenza diretta all’assistito. Per fare la sostituzione è necessari oche ci sia una badante in notturna che offre il suo lavoro dalle 20 fino alle 8 del mattino, con eventuale riposo di 2 ore per mangiare o per altre motivazioni.

In questo modo c’è un ricambio “ciclico” dell’assistenza che però diventa totale per tutte le 24 ore di un giorno. Ovviamente è possibile trovare anche 2 badanti che tendono poi a fare un cambio dei turni a settimana, cioè si sostituiscono uno di giorno e l’altro di notte a settimane alterne.

Badante convivente è una Badante Fissa Portuense, ma con turni di riposo

Un altro termine che identifica la Badante Fissa Portuense è badante convivente. In realtà non è detto che una badante che sia fissa debba per forza convivere con l’assistito, spesso c’è questa confusione, ma è un errore semplice da spiegare.

Diciamo che più che un errore è un’incomprensione. Tanti consumatori sono conviventi che avendo in casa un lavoratore si ha a che fare con una presenza che lavorare sempre, sia di giorno che di notte, ma è un controsenso perché tutti abbiamo bisogno di riposare, avere giorni liberi e occuparci dei nostri “fatti personali”. Il problema nasce quando si ha bisogno di avere un’assistenza continuativa e magari ci viene proposta una badante convivente nella convinzione che essa sia poi sempre disponibile.

Cerchiamo di chiarire quelle cose che non vengono mai dette. La badante convivente è vero che vive con la persona da assistere, ma è un “elemento” di comodo. Praticamente essa avendo vitto e alloggio disponibile, c’è una diminuzione della retribuzione finale da avere.

Quindi conviene per chi ha effettivamente la possibilità di ospitare questa persona in casa. Ovviamente non è che potete aprire un divano letto e aspettarsi che lei o lui, perché i badanti oggi sono anche molti uomini, lo usi solo per dormire. Ci deve essere comunque una stanza personale per garantire privacy e un’attenzione specifica per la propria intimità.

Comunque se avete una camera in più potrete effettivamente risparmiare sul salario finale. Lo Stato ha fatto un “calcolo” di quale sia l’indennità economica che si va a risparmiare calcolata sulle 200 euro circa per i piccoli Comuni e sulle 230 euro per le città, che vanno a ricoprire: vitto e alloggio.

La badante non convivente ha lo stesso tipo di contratto della badante convivente, cioè svolge le stesse ore lavorative a settimana con le stesse mansioni che sono necessarie. La differenza è che essa non vive in casa. Ciò vuol dire che nello stipendio finale gli dovrete versare l’indennità economica che non viene data in natura, cioè il vitto e alloggio lei non lo riceve e allora si paga in denaro.

Ecco che allora si hanno due diverse tipologie di Badante Fissa Portuense, ma che hanno sempre lo stesso contratto di ore lavorative.

Ora passiamo alla realtà della situazione, una badante che sia fissa o convivente e perfino non convivente, ha un contratto di lavoro “attivo” di 54 ore settimanali. Esse vengono ripartite in accordo con il proprio datore di lavoro. Nei contratti classici si parla di svolgere 10 ore di lavoro continuativo, escluso 2 ore di pausa pranzo o riposo dovute durante la giornata, che da lunedì a venerdì e 4 ore il sabato, di solito di mattina.

Ovviamente poi ci sono i giorni di riposo obbligatori per legge e magari permessi o ferie maturate. Le ore lavorative si possono ripartire in modo diverso, magari avendo a che fare con ore ripartite in più momenti della giornata, ma si devono rispettare gli obblighi di legge.

C’è dunque un contratto che va a interessare il tempo impegnato. Tra l’altro è normale che molte badanti, proprio per andare incontro ai propri assistiti spesso tendono a rimanere in casa, nonostante non siano conviventi, nella fascia diurna per poter comunque eseguire una buona assistenza continuativa.

Durante la notte però la badante convivente potrebbe prendere in considerazione un controllo di come dorme l’assistito, ma solo per 2 notti al mese oppure intervenire per qualsiasi problema e bisogno del proprio assistito, ma sempre per un massimo di 2 notti. Questo vuol dire che anche se si ha una badante convivente essa non è obbligata a rilasciare delle ore di lavoro di presenza o assistenza notturna poiché non è prescritto nel suo contratto.

I turni di riposo in questo contratto sono sempre di un giorno e mezzo. Sarà poi la badante, magari insieme al proprio cliente, a decidere quando essi devono avvenire. Spesso capitano nei giorni di sabato e domenica. Nei turni di riposo è normale rimanere “scoperti” dell’assistenza dovuta, ma è qui che intervengono poi le badanti weekend oppure a ora.

  • Badante H24 Portuense
  • Badante Costo Portuense
  • Badante Costi Portuense
  • Badante Prezzo Portuense
  • Badante Prezzi Portuense
  • Badante Preventivi Portuense
  • Badante Preventivo Portuense
  • Badante Informazioni Portuense
  • Badante Vicino Portuense
  • Badante Basso Costo Portuense
  • Badante Convivente H24 Portuense
  • Badante Convivente Costo Portuense
  • Badante Convivente Costi Portuense
  • Badante Convivente Prezzo Portuense
  • Badante Convivente Prezzi Portuense
  • Badante Convivente Preventivi Portuense
  • Badante Convivente Preventivo Portuense
  • Badante Convivente Informazioni Portuense
  • Badante Convivente Vicino Portuense
  • Badante Convivente Basso Costo Portuense
  • Badante Fissa H24 Portuense
  • Badante Fissa Costo Portuense
  • Badante Fissa Costi Portuense
  • Badante Fissa Prezzo Portuense
  • Badante Fissa Prezzi Portuense
  • Badante Fissa Preventivi Portuense
  • Badante Fissa Preventivo Portuense
  • Badante Fissa Informazioni Portuense
  • Badante Fissa Vicino Portuense
  • Badante Fissa Basso Costo Portuense
  • Assistenza Anziani H24 Portuense
  • Assistenza Anziani Costo Portuense
  • Assistenza Anziani Costi Portuense
  • Assistenza Anziani Prezzo Portuense
  • Assistenza Anziani Prezzi Portuense
  • Assistenza Anziani Preventivi Portuense
  • Assistenza Anziani Preventivo Portuense
  • Assistenza Anziani Informazioni Portuense
  • Assistenza Anziani Vicino Portuense
  • Assistenza Anziani Basso Costo Portuense
  • Badante Sostitutiva H24 Portuense
  • Badante Sostitutiva Costo Portuense
  • Badante Sostitutiva Costi Portuense
  • Badante Sostitutiva Prezzo Portuense
  • Badante Sostitutiva Prezzi Portuense
  • Badante Sostitutiva Preventivi Portuense
  • Badante Sostitutiva Preventivo Portuense
  • Badante Sostitutiva Informazioni Portuense
  • Badante Sostitutiva Vicino Portuense
  • Badante Sostitutiva Basso Costo Portuense
  • Badante A Ore Portuense
  • Badante A Ore Costo Portuense
  • Badante A Ore Costi Portuense
  • Badante A Ore Prezzo Portuense
  • Badante A Ore Prezzi Portuense
  • Badante A Ore Preventivi Portuense
  • Badante A Ore Preventivo Portuense
  • Badante A Ore Informazioni Portuense
  • Badante A Ore Vicino Portuense
  • Badante A Ore Basso Costo Portuense
  • Badante Weekend Portuense
  • Badante Weekend Costo Portuense
  • Badante Weekend Costi Portuense
  • Badante Weekend Prezzo Portuense
  • Badante Weekend Prezzi Portuense
  • Badante Weekend Preventivi Portuense
  • Badante Weekend Preventivo Portuense
  • Badante Weekend Informazioni Portuense
  • Badante Weekend Vicino Portuense
  • Badante Weekend Basso Costo Portuense
  • Badante Notturna H24 Portuense
  • Badante Notturna Costo Portuense
  • Badante Notturna Costi Portuense
  • Badante Notturna Prezzo Portuense
  • Badante Notturna Prezzi Portuense
  • Badante Notturna Preventivi Portuense
  • Badante Notturna Preventivo Portuense
  • Badante Notturna Informazioni Portuense
  • Badante Notturna Vicino Portuense
  • Badante Notturna Basso Costo Portuense
  • Badante H24 Portuense
  • Badante H24 Costo Portuense
  • Badante H24 Costi Portuense
  • Badante H24 Prezzo Portuense
  • Badante H24 Prezzi Portuense
  • Badante H24 Preventivi Portuense
  • Badante H24 Preventivo Portuense
  • Badante H24 Informazioni Portuense
  • Badante H24 Vicino Portuense
  • Badante H24 Basso Costo Portuense
  • Agenzia Badanti H24 Portuense
  • Agenzia Badanti Costo Portuense
  • Agenzia Badanti Costi Portuense
  • Agenzia Badanti Prezzo Portuense
  • Agenzia Badanti Prezzi Portuense
  • Agenzia Badanti Preventivi Portuense
  • Agenzia Badanti Preventivo Portuense
  • Agenzia Badanti Informazioni Portuense
  • Agenzia Badanti Vicino Portuense
  • Agenzia Badanti Basso Costo Portuense
Badante Fissa Portuense

Badante Fissa Portuense: quali sono le sue mansioni?

La badante che è fissa ha mansioni che vengono concordate in fase di stipula. Di solito si valuta comunque la condizione del cliente, cioè dell’assistito, dove ci deve essere una buona attenzione alle necessità primarie.

Una lavoratrice che deve essere vicino ad una persona autosufficiente si va ad occupare di svolgere piccoli lavoretti domestici, cucinare i pasti, occuparsi di fare la spesa o comunque di altre mansioni che sono dirette in fase di stipula, ma essere vicino all’assistito per quanto riguarda fare passeggiate, spingerlo a parlare in modo da mantenere viva la sua mente e via dicendo.

Per quanto riguarda l’assistenza a persone non autosufficienti le mansioni che sei devono svolgere vanno a essere identificate come interventi infermieristici oppure che interessano comunque dei ricambi di bendature se sono necessarie, di eventuali terapie e via dicendo.

Si tratta insomma di situazioni che sono decise e convalidate con riferimento specifico quando si firma il contratto.

Ferie, permessi e turni di riposo, cosa sono e come si “maturano”

I turni di riposo o giorni liberi, che interessano il contratto di lavoro di una Badante Fissa Portuense, come anche permessi, ferie maturate o permessi extra per problemi malattie, senza dimenticare i periodi di malattia, sono giorni in cui la badante non può lavorare.

Ci sono comunque delle situazioni che devono essere chiarite. In primo luogo i turni di riposo sono obbligatori e rientrano nei diritti del lavoratore averli. Quest’ultimo quindi può decidere di trascorrere il proprio tempo come meglio crede distante dalla casa del proprio assistito.

Le ferie sono di media di 15 giorni all’anno, più le ferie invernali che dipendono sempre dal tipo di contratto. I giorni di permesso sono dovuti al badante che se non li richiede, per un massimo di 2 al mese, si possono sommare alle ferie. Molte badanti straniere infatti spesso arrivano spesso a 30 giorni di ferie perché decidono di non avere permessi oppure perché sommano direttamente i giorni liberi non goduti.

Per i giorni liberi o turni di riposo si parla comunque di un diritto del lavoratore che poi, concordato con il cliente, potrebbe trasformare in un altro giorno di ferie. Questo vuol dire dunque che ci sono dei periodi o ore non godute di riposo che possono essere sommate in diverso modo.

C’è da sottolineare che si parla comunque di situazioni che si devono concordare con il proprio cliente. Se quest’ultimo non vuole sommare i giorni di riposo, sia che voi li avete usati che non, allora si hanno comunque delle ferie maturate nel corso dell’anno.

In questi periodi dove c’è l’assenza totale della propria badante, il cliente o la famiglia del soggetto fragile da assistere, ha comunque dei periodi scoperti di assistenza. in questo caso si possono assumere delle badanti sostitutive che diventano fisse per un lasso di tempo, cioè per il periodo di assenza.

Il contratto deve essere comunque uguale, per ore lavorative, qualifiche e via dicendo, a quello della badante assente o fissa.

Badante full time, costi diversi: perché?

Per i costi si ha sempre una valutazione diversa della spesa totale che si deve sostenere. Su internet vediamo che si parla di uno stipendio annuo di 16.300 euro, però poi ci sono dei lavoranti che prendono il minimo sindacabile che è di 680 euro. Ci sono poi quelle che prendono uno stipendio di 960 euro, ma anche badanti che hanno uno stipendio che si aggira sulle 1.400 euro.

Escludendo i contratti part time. Insomma c’è qualcosa che non va in questa spiegazione, non trovate? Per logica un utente che ha bisogno di una badante, che non deve assistere un soggetto non autosufficiente, ma limitarsi a fargli compagnia, non può costare oltre le 1.000 euro.

La classificazione dello stipendio dipende da:

  • Esperienza lavorativa
  • Qualifica effettiva
  • Tipologia di fascia oraria
  • Se essa e convivente o meno
  • Specializzazioni infermieristiche o mediche

Dunque per sapere quando vi viene a constare una badante con un contratto full time è sempre preferibile rivolgersi ad un’agenzia di assistenza domiciliare, mostrare le vostre necessità e quello dell’assistito, fare domande chiare e quindi avere un preventivo totale del costo finale.

Dicono di Noi

Un ottimo servizio

Un ottimo servizio

Fabio

Dei veri professionisti

Dei veri professionisti

Tony

Mi sono trovata molto bene

Mi sono trovata molto bene

Claudia

Richiedi Informazioni

Nome*
Si legga l'informativa sulla privacy*
Privacy*

Badante Fissa

Badante Fissa Portuense

Badante su Wikipedia: Una definizione dell'argomento data dalla famosa enciclopedia on line.

Badante Portuense, Badanti Portuense, Badante H24 Portuense, Badante Notturna Portuense, Badante A Ore Portuense, Badante Sostitutiva Portuense, Badante Weekend Portuense, Assistenza a Domicilio Portuense, Assistenza a Domicilio Portuense, Badante Fissa Portuense, Badante Convivente Portuense, Agenzia Badanti Portuense, Assistenza Privata Portuense, Assistenza Domiciliare Portuense, Assistenza Anziani Portuense,

Badante Fissa Portuense

9.1

Badante

9.0/10

Badanti

8.9/10

Badante H24

10.0/10

Badante Notturna

8.6/10

Badante A Ore

8.8/10

Pros

  • Esperienza
  • Professionalità
  • Prezzi Competitivi